mare

Thailandia: gita a Koh Phi Phi

Quando si parla di Thailandia, non si può non pensare a Phi Phi Island, l’isola divenuta famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per essere stata il palcoscenico del film con Di Caprio The Beach.

In realtà non si tratta di un’unica isola, ma di un arcipelago, di quelle verdeggianti che scendono a picco sul mare, situate all’imbocco del golfo di Phang Nga, tra l’isola di Phuket e l’area costiera di Krabi. 

Due sono le isole principali:

a. Koh Phi Phi Don, l’isola più grande, quella dove si può soggiornare e dove c’è il porto di Ton Sai Bay;

b. Koh Phi Phi Lee, l’isoletta meta delle escursioni e delle immersioni principali, insomma dove si trova la rinomata Maya Bay.

8612000219_92dc55de79_b

Come raggiungere le isole Phi Phi.

Le isole Phi Phi sono facilmente raggiungibili in poco tempo (un’ora e mezza/due) sia da Phuket sia da Krabi tramite Ferry Boat (diverse sono le compagnie che si occupano del servizio traghetti tra cui la Phuket Ferry) Se volete essere più rapidi, potrete usufruire delle Speed Boat.

Noi, vivendo nell’area di Ao Nang, siamo partiti da lì ma il servizio è offerto anche da Krabi Town, Railay, Phuket porto e addirittura Koh Lanta.

Potete fare come abbiamo fatto noi: con un piccolo supplemento potete anche farvi venire a prendere direttamente a casa / hotel selezionando la voce “I need a pick up” e compilando, in modo opportuno, gli spazi successivi!

Schermata 2017-07-10 alle 19.06.24

IMG_1662
Ao Nang porto – Partenza
IMG_1669
In viaggio verso le Isole Phi Phi
IMG_1657
In viaggio verso le isole Phi Phi

 

Cosa fare a Koh Phi Phi Don.

Avendo noi solo una giornata a disposizione, abbiamo deciso di prendere il primo traghetto della giornata che ci portava sull’isola e di tornare con l’ultimo che sarebbe rientrato ad Ao Nang.

Arrivati al porto di Ton Sai Bay, su Phi Phi Don, ci siamo fatti un giretto nel paesino.

IMG_1713
Ton Sai Bay
IMG_1762
Ton Sai Bay

Qui tutto è piccolo, le viuzze strette e i colori vivaci. Passeggiate lungo la Main Road, che corre parallela alla costa sud dell’isola e sulla quale affacciano piccoli hotel e ostelli (ideali per giovani con zaino in spalla), bancarelle e i numerosissimi centri immersioni che sapranno consigliarvi al meglio per una bella immersione o un’escursione snorkeling alla volta di Maya Bay.

17310446126_ce8284f639_b

Main Road

Il posto migliore per fare il bagno è nella parte nord del piccolo paesello, sulla spiaggia che affaccia su Loh Dalam Bay. Qui troverete un’atmosfera molto gypsy, localini sulla spiaggia dove potrete rinfrescarvi sotto l’ombra di qualche palma, seduti ad un tavolino a bere cocco e frullato di anguria! 

Anche qui Diego è riuscito a fare snorkeling. L’acqua non è trasparentissima ma ci sono dei piccoli pinnacoli di corallo che attirano qualche pesciolino: sempre e comunque entusiasmante per i nostri cuccioletti!

Purtroppo la nostra giornata si è chiusa molto velocemente alle Phi Phi, il dovere ci chiamava, ma non mancheremo di scrivervi delle immersioni in questo arcipelago e degli immancabili… squali!!

IMG_1726
Loh Dalam Bay
Loh Dalam Bay
Loh Dalam Bay
Loh Dalam Bay
Loh Dalam Bay

2 thoughts on “Thailandia: gita a Koh Phi Phi”

    1. Mio marito faceva l’istruttore quindi, quando andavamo in barca nei giorni liberi, toccava a me fare le immersioni e il papà stare in barca o a fare snorkeling col piccoletto!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...