bambini, città, destinazioni

UNA MATTINATA A PARMA

 

Per le vie del centro storico

 

Una domenica di inizio agosto, abbiamo deciso di fare una gita a Parma che da
Reggio Emilia, dove vivono i nonni paterni, è molto comoda da raggiungere.

In una mezz’oretta d’auto tra le campagne della pianura emiliana vestita d’estate, si arriva nel centro della città: un vivace aggrovigliarsi di vie tra case colorate di giallo, arancione e varie sfumature di rosa.

 

Ecco alcuni consigli per un itinerario facile da percorrere coi pargoli a seguito.

Essendo le strade chiuse al traffico, ci si muove con estrema agilità a piedi e con il passeggino.

Parcheggiando in Viale Mentana, in una decina di minuti arriverete in Piazza del Duomo, dove si trovano i principali monumenti architettonici di Parma: il Duomo e il Battistero. L’ingresso al Duomo è libero. Anche i bambini si impressioneranno della bellezza degli affreschi racchiusi tra pareti e volte: un gioco di colori e luci che colpisce l’attenzione del piccolo visitatore! Per  visitare il Battistero, i bimbi entrano gratis mentre i genitori devono prendere il biglietto alla cassa (6 € a persona).

 

Piazza del Duomo

Riprendendo il cammino tra le viuzze del centro storico, raggiungerete i giardini di fronte a Palazzo della Pilotta. Qui ci si può rinfrescare all’ombra di alcuni grandi alberi mentre i bimbi si divertono al parco giochi.
Se riuscirete a convincere i piccoli ad andare, attraversate i giardini e passate sotto i portici del Palazzo. A questo punto dovreste essere su Viale Matteotti (facilmente riconoscibile perchè costeggia il torrente Parma).

Oltre il ponte troverete l’ingresso al Parco Ducale: grandi viali alberati che vi porteranno indietro, nel XVI sec., quando il duca Ottavio Farnese volle iniziare la costruzione dei giardini intorno alla nuova villa che prese il posto del castello trecentesco della Ghiara. Una grande fontana, posta sul lato opposto farà la felicità dei piccoli grazie a anatre, pesci e tartarughe che la popolano!

Avrete anche la possibilità di trovarvi un angolino sul prato per un picnic.

 

Fontana al Parco Ducale